Beni alimentari: il Governo stanzia 500 milioni per le famiglie indigenti.

La condizione delle famiglie meno abbienti sul territorio nazionale, in particolare, nel periodo post-Covid è nota. Sono milioni i nuclei familiari che non riescono ad arrivare a fine mese, spesso hanno minori a carico, e il Mezzogiorno è l’area più colpita.  Per contrastare queste condizioni di povertà, il Governo, in accordo con Anci, ha previsto lo stanziamento di 500 milioni di euro destinato all’acquisto di beni alimentari di prima necessità. La misura è rivolta ai nuclei familiari con Isee inferiore a 15.000 euro annui particolarmente colpiti dall’inflazione. Ad individuare la platea beneficiare, è l’Inps che ha stipulato una lista di nuclei cui spettano i fondi.

Il Comune di Foglianise  avrà a disposizione ben 118 card alimentari destinate alle famiglie bisognose per l’acquisto di beni alimentari di prima necessità. 118 nuclei familiari con un ISEE inferiore ai 15.000 euro all’anno saranno i destinatari di questa card.

Skip to content